OTTOBRE: zuppa di ceci e porcini all’olio extravergine “Piantone di Mogliano”

ceciporcini

Detto: “A ottobre, o grano spanne e o vino s’arrepone, ce mena castagne sorbe e mela.

Quando S. Francesco va per via caccia l’olio ‘nte l’ulia”

Vino in abbinamento: Verdicchio di Matelica

Chef: Marcello Stefano

Sommelier: Cesare Lapadula

Ingredienti per 8 porzioni:
-ceci secchi g. 500;
-aglio 2 spicchi;
-cipolla n° 1;
-carote g.200;
-sedano g. 100;
-prezzemolo g. 50;
-rosmarino un rametto;
-funghi porcini freschi g.500;
-patate bollite g.100;
-olio extravergine di oliva g.50,
-pomodori pendolini maturi g. 100;
-sale e pepe macinato fresco ;

Preparazione

Lessate a fuoco moderato i ceci messi precedentemente a bagno per 12 ore, con carote sedano e cipolla;
A parte preparare un fondo con olio e un trito di: carote, sedano, aglio, prezzemolo e un pizzico di peperoncino. Far rosolare il tutto e aggiungere i porcini tagliati a piccoli pezzi, cuocere per 10 minuti bagnando con del vino bianco.
Unire al fondo i ceci sgocciolati, i pomodori tagliati a cubetti le patate passate e parte dell’acqua di cottura. Salare pepare e cuocere a fuoco moderato per 30 minuti circa.
Servire la zuppa con una spolverata di prezzemolo tritato, una fetta di pane tostato e un filo di extravergine piantone di Mogliano. Il fruttato medio e delicato dell’olio esalta il gusto del piatto proposto.

 
Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • MisterWong
  • Y!GG
  • Webnews
  • Digg
  • del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Facebook
  • Live-MSN
  • Print
  • TwitThis
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks
  • Furl
  • MySpace
  • DotNetKicks
  • Design Float
  • LinkedIn
  • BarraPunto
  • Linkter

Cerca nel sito




I mesi e i loro sapori